31/03/2017 Eventi
IL NOSTRO FUTURO È ADESSO

La BCC Marino e la BCC Toniolo per la crescita del territorio

Progetto di Fusione tra la Banca di Credito Cooperativo San Barnaba di Marino e la Banca di Credito Cooperativo G. Toniolo di Genzano.  

Cari Soci,

I Consigli di Amministrazione delle due banche a conclusione delle trattative ed in conformità alle intese raggiunte in seno alle delegazioni che hanno operato in rappresentanza delle rispettive Società, hanno deliberato di procedere, previa approvazione Assembleare, all’unione dei due Istituti. Unione che avverrà, per ragioni di carattere fiscale, economiche ed esemplificative, per il tramite di un processo di incorporazione della BCC San Barnaba nella BCC Toniolo.

Dall’operazione nascerà un nuovo Istituto che avrà come ragione Sociale “Banca di Credito Cooperativo Colli Albani” ed avrà tutte le caratteristiche necessarie per assicurare una efficace presenza territoriale, una adeguata solidità patrimoniale ed una redditività sufficiente a garantire un futuro sereno ai Soci, al territorio ed a tutte le comunità interessate. 

Nel progetto di fusione è prevista una equa distribuzione della rappresentativa per ruoli e funzioni ed una importante presenza organizzativa nei territori interessati.

In data 15/03/2017 la Banca d’Italia ha approvato il suddetto progetto, consentendo l’avvio formale dell’iter procedurale del progetto di fusione.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 2501-septies del codice civile, sono pubblicati sul presente sito internet di Banca di Credito Cooperativo “San Barnaba” di Marino e ivi resteranno a disposizione dei signori Soci fino a quando la fusione sarà deliberata dall’assemblea straordinaria, i documenti di seguito allegati.

La presente pubblicazione sostituisce il deposito cartaceo presso la sede legale.

ll Progetto di Fusione sarà sottoposto al voto dell’Assemblea Generale Straordinaria dei Soci della Banca di Credito Cooperativo “San Barnaba” di Marino il 14 Maggio 2017 e della di Banca di Credito Cooperativo Giuseppe Toniolo il 21 Maggio 2017.

Se le assise esprimeranno un parere favorevole sul progetto, dopo quelli già ottenuti dai rispettivi Consigli di Amministrazione e da Banca d’Italia, l'aggregazione avrà li via libera definitivo e da Luglio le due BCC diventeranno ufficialmente una realtà unica.

Nascerà una banca con oltre 100 dipendenti e circa 6.000 soci, 12 sportelli collocati in 9 comuni del Lazio.

 

             Progetto di fusione ex. art. 2501 ter c.c. e Statuto Sociale

             Relazione illustrativa ex art. 2501 quinquies c.c. - BCC Marino

             Relazione illustrativa ex art. 2501 quinquies c.c. - BCC Toniolo

             Relazione esperto comune ex art. 2501 sexies c.c.

 

BCC “SAN BARNABA” DI MARINO

             Situazione patrimoniale al 31/12/2016

             Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2015

             Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2014

             Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2013

 

BCC GIUSEPPE TONIOLO DI GENZANO 

            Situazione patrimoniale al 31/12/2016

            Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2015

            Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2014

            Relazione, Nota Integrativa e Bilancio dell’esercizio 2013