24/03/2009 Eventi
Centenario: Raduno Nazionale dei Cornisti - Marino 17,18,19 Aprile

Nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della Banca di Credito Cooperativo San Barnaba, il 17, 18 e 19 Aprile 2009 si terrà a Marino, presso l'Ostello, il

3° RADUNO NAZIONALE DEI CORNISTI
organizzato da
www.forumdelcorno.com

 Il Corno è uno strumento musicale che fa parte della famiglia degli ottoni. In orchestra riveste un ruolo di fondamentale importanza al quale i grandi autori come Mozart, Beethoven, Schumann, Richard Strauss, Mahler e tanti altri hanno riservato pagine di straordinaria musica.
Il Corno, anche nel repertorio bandistico ha una particolare attenzione. E’ nei pezzi da solista, scritti da Mozart, R. Strauss, Glieré solo per citarne alcuni, che si mette in luce la sua straordinaria versatilità e sonorità. Schumann ebbe a dire del Corno che è: “l’anima dell’orchestra”.  Il Corno si presta inoltre, con notevole carattere, anche nelle performance più moderne come il Jazz.

 www.forumdelcorno.com

 L’idea di radunare gli entusiasti di questo strumento è scaturita nell’ambito del Forum telematico ad esso dedicato, del quale Sergio Morana, insegnate di musica e Cornista che vive a Genova, è stato l’animatore e che cura con dovizia i suggerimenti e le proposte di chi si iscrive gratuitamente. La proposta dei raduni quindi, è stata di Konstantin Becker, primo Corno del Teatro La Fenice di Venezia.
L’idea è piaciuta e nel 2009 si è giunti alla terza edizione. Dopo i raduni di Bergamo e quello di Turi in provincia di Bari, si cercava una sede in centro Italia. Quindi, grazie ad internet che mette in relazione persone che non si conoscono fisicamente ma che hanno le stesse passioni, con l’interessamento di Maurizio Canestri che ne cura l’organizzazione e la collaborazione dell’Associazione “Senza Frontiere”, si è potuto tenere così a Marino il 3° Raduno nazionale cornistico.
Il Raduno vuole essere una sorta di “workshop”, cioè riunioni fra interessati, dove si scambiano idee, metodi ed esperienze, per accrescere il proprio bagaglio tecnico e culturale, e dove può partecipare chiunque, gratuitamente e con qualsiasi grado di preparazione.

Al Raduno, che si terrà presso l’Ostello di Marino, parteciperanno ragazzi e anche meno ragazzi provenienti da tutta Italia. Si può aderire fino all’ultimo giorno e non vi è prescrizione alcuna. I professionisti che mettono a disposizione la propria esperienza all’iniziativa “marinese” sono: oltre all’animatore Konstantin Becker, Primo Corno del Teatro La Fenice di Venezia; Luciano Giuliani, già Primo Corno dell’Orchestra della Scala di Milano, già Primo Corno dell’Orchestra Rai di Roma e già titolare di cattedra in diversi Conservatori tra cui Santa Cecilia di Roma; Simone Baroncini, Primo Corno del Teatro San Carlo di Napoli; Carlo Gianneschi Primo Corno dell’Orchestra Civica di Milano; Domenico Sebastiano, già Primo Corno della Banda della Finanza ed ex insegnate presso il Conservatorio di Frosinone.   cornisti.JPG

Poiché il Raduno verrà inteso anche come manifestazione pubblica, si avranno tre momenti:

  1. Ermes Pecchinini che offrirà una performance con i Corni antichi al Teatro delle Ore della Pro Loco;
  2. il Cornista Giovanni Hoffer che offrirà un concerto Jazz al Chiostro dell’Ostello,
  3. e per finire l’Ensemble Cornistico Italiano dell’Associazione Eleuthera, presieduta da Alessio Allegrini Primo Corno dell’Orchestra dell’Accademia Santa Cecilia di Roma e già Primo Corno Solista Ospite presso l’Orchestra Filarmonica di Berlino, che offrirà uno spettacolo in Piazza San Barnaba in concomitanza della manifestazione “Fiori e Colori”, organizzata dall’Unione Commercianti Marino.

Si chiuderà il 3° Raduno con tutti i partecipanti in Piazza, che intorno alla fontana del Tritone, eseguiranno la "Fanfara da caccia" di Gioacchino Rossini scritta appositamente per il 10 Corno.